Appartamento in agriturismo a Montepulciano

Prezzi appartamenti in Agriturismo con piscina

  

Appartamento in campagna, vacanze a Montepulciano

PER VEDERE IL WIDGET DI TRIPADVISOR DEVI ACCETTARE L'UTILIZZO DEI COOKIE DI TERZE PARTI PER QUESTO SITO
TO SEE THE WIDGET OF TRIPADVISOR MUST AGREE TO THE USE OF COOKIES THIRD PARTY TO THIS SITE
PREZZI A SETTIMANA 2017
Appartamento Bassa Stagione Media Stagione Alta Stagione
Pendolino: 2+2 370 € 400 € 500 €
Moraiolo: 4+2 460 € 500 € 620 €
Leccino: 4+2 460 € 500 € 620 €
Frantoio: 4+2 460 € 500 € 620 €
PREZZI A NOTTE 2017
Appartamento Bassa Stagione Media Stagione Alta Stagione
Pendolino: 2+2 70 € 75 € 85 €
Moraiolo: 4+2 90 € 100 € 130 €
Leccino: 4+2 90 € 100 € 130 €
Frantoio: 4+2 90 € 100 € 130 €
Camera con bagno 60 € 60 € 60 €




Bassa Stagione: Dal 7 Gen al 29 Mag e dal 25 Set al 18 Dic

Media Stagione: Dal 29 Mag al 26 Giu e dal 28 Ago al 25 Set

Alta Stagione: Dal 26 Giu al 28 Ago


SERVIZI INCLUSI: Acqua, Elettricità, Gas, Pulizie finali, Cambio biancheria settimanale, Set biancheria da bagno, Set biancheria da camera.Internet Wireless gratis


SERVIZI ESCLUSI: Riscaldamento, Set biancheria da piscina.


NOTE: I peridodi di Capodanno e Pasqua sono considerati alta stagione.


Imposta di soggiorno Comune di MONTEPULCIANO
Dal 1 febbraio 2012, in applicazione della Deliberazione del Consiglio Comunale n.91 del 30 novembre 2011, il Comune di Montepulciano ha istituito l'imposta di soggiorno. Le risorse derivanti dall'imposta saranno destinate alla promozione, al sostegno delle iniziative culturali e popolari di Montepulciano ed allo sviluppo dei servizi per i visitatori. Gli obbietivi sono condivisi dall'Amministrazione Comunale e dalle categorie imprenditoriali interessate. Per questo anche il turista può considerare l'imposta di Soggiorno di Montepulciano non come un semplice prelievo ma come un autentico Contributo per il territorio. L'imposta si applica sui prenottamenti dei non residenti nel Comune di Montepulciano.
La misura dell'imposta, per questa struttura ricettiva, è di Euro 1,00 a persona a notte.

Sono previste le seguenti esenzioni:
per i minori di età ai 12 anni
per coloro che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti a eventi calamitosi o di natura straordinaria o per soccorso umanitario. I soggetti che assistono i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio possono chiedere il rimbolso dell'imposta versata, per un massimo di due persone per paziente, presentando adeguata documentazione rilasciata dall'autorità sanitaria.